21 febbraio 2017

Come effettuare backup e ripristino su Whatsapp

Come effettuare backup e ripristino su Whatsapp

Come effettuare backup e ripristino su Whatsapp

Nella guida odierna ci concentreremo sulla popolarissima applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp che, con il passare dei mesi, sta crescendo sempre di più in termini di utenza. Parliamo, per chi non lo sapesse, di miliardi di persone che utilizzano quotidianamente questa fantastica app.

Vediamo insieme grazie ad una guida semplicissima come effettuare backup e ripristino su Whatsapp, ecco ogni singolo passaggio

Oggi, tuttavia, come da titolo vi spiegheremo nel minimo dettaglio come effettuare backup e ripristino su Whatsapp seguendo dei passaggi facilissimi che, sinceramente parlando, possono essere messi in atto anche da coloro che nel campo tecnologico sono poco esperti. Logicamente, nel caso dovessero insorgere problemi, siamo qui per aiutarvi.

Detto ciò, passiamo finalmente a vedere come effettuare backup e ripristino su Whatsapp seguendo questo semplice percorso:

Effettuare un backup il più delle volte può risultare di estrema importanza. I messaggi presenti nelle conversazioni di Whatsapp possono in tutta tranquillità essere recuperati grazie a backup manuali, diversi da quelli automatici creati dallo smartphone stesso.

Su sistema operativo Android, bisogna tassativamente virare la propria attenzione nelle impostazioni e arrivare cosi alla sezione che prende il nome di chat, per poi successivamente cliccare sulla dicitura “esegui backup conversazioni”.

Per quanto concerne invece i possessori dell’iPhone di casa Apple, per abilitare in maniera automatica il backup di Whatsapp bisogna obbligatoriamente abilitarlo in primis sul popolarissimo servizio iCloud – voce che troverete immediatamente dentro le impostazioni – poi di conseguenza su documenti e dati. Infine da Whatsapp stesso andate su Impostazioni chat e cliccate su eseguire ora il backup in modo da ripristinare alla velocità della luce le vostre conversazioni.

Come avete visto effettuare backup e ripristino su Whatsapp è facilissimo. Tuttavia, come già riportato, qualora dovessero insorgere problemi scriveteci e vi aiuteremo il prima possibile. Alla prossima cari lettori di Scarichiamo. Restate sintonizzati con noi.

 



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2m3kYS9

18 febbraio 2017

Come entrare nei channel Telegram

Come entrare nei channel Telegram

Come entrare nei channel Telegram

Se possedete l’applicazione di messaggistica istantanea Telegram, vi consigliamo vivamente di rilassarvi e leggere con attenzione la guida odierna. Come da titolo, andremo a spiegarvi come entrare nei channel Telegram seguendo dei semplicissimi passaggi che potete mettere in atto anche se nel campo della tecnologia avete poca esperienza.

Vediamo insieme come entrare nei channel Telegram grazie a dei passaggi banali, ecco tutti i dettagli

Ricordiamo, in particolare per coloro che non lo sapessero, che Telegram è considerata la rivale uno di Whatsapp e, con il passare del tempo, sta riuscendo ad attirare dalla sua sempre più utenti grazie alle numerosissime funzionalità che offre.

Detto questo, andiamo a vedere come entrare nei channel Telegram. Per entrare nei canali dell’app di messaggistica istantanea ci sono due trucchi efficacissimi da mettere in atto. Nel caso per un motivo o l’altro non si è a conoscenza del nome del channel di cui entrare a far parte è tassativo aprire il browser sul proprio telefono dotato del sistema operativo Android o iOS e affidandosi alla barra indirizzi digitare la seguente stringa in maniera corretta:  “me/CHANNEL.NAME” dove CHANNEL.NAME è il nome del canale e aspettare qualche secondo che la pagina carichi.

Dopo una manciata di secondi dovrebbe apparire in maniera del tutto automatica un messaggio che domanda di aprire il canale all’interno dell’applicazione Telegram, cosi da poter entrare a farne parte. Alternativamente si può in tutta tranquillità visitare uno dei portali elenco e trovare il canale più adatto alle vostre esigenze, quelli più popolati e di maggiore qualità. A questo link volendo ne potete trovare diversi.

Come avete visto entrare nei channel Telegram è facilissimo. Qualora doveste riscontrare problemi, non esitate a farcelo sapere cosi da cercare di aiutarvi il più velocemente possibile. Alla prossima cari lettori di Scarichiamo. Restate sintonizzati con noi, una marea di guide vi aspettano.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2lUzb3B

16 febbraio 2017

Migliori app per smartwatch Android

Migliori app per smartwatch Android

Non solo smartphone, un altro settore che ultimamente sta crescendo a vista d’occhio è quello degli smartwatch. Proprio per questo, nel tutorial odierno, vi andremo a proporre quelle che a nostro modo di vedere sono le quattro migliori app per smartwatch Android presenti in circolazione.

Ecco le migliori app per smartwatch Android secondo noi

In un mondo ormai ampiamente evoluto la tecnologia si trova da tutte le parti, anche negli amatissimi orologi. Grazie ai dispositivi indossabili – conosciuti prevalentemente con il nome di smartwatch – possiamo avere al polso le medesime app presenti nel telefono o, almeno, le notifiche che esse inviano.

L’uso di orologi intelligenti con il passare del tempo sta aumentando sempre di più. Abbiamo cosi avuto la brillante idea di proporvi quattro migliori app per smartwatch Android che tra qualche minuto vi andremo a riportare qui sotto. Logicamente, nel caso ne conosciate altre, non esitate a farcelo sapere cosi da aggiungerle all’articolo.

Ecco quindi quelli che secondo noi sono le quattro migliori app per smartwatch Android:

Wear Audio Recorder

Migliori app per smartwatch Android

Siamo di fronte ad un’utilissima applicazione che consente la registrazione di qualunque cosa sotto forma di file audio. La consigliamo a tutti quanti. Wear Audio Recorder funziona anche con display spento: basta premere in tutta semplicità per far partire la registrazione e farlo un’altra volta per stopparla. Il tutto ha una grafica minima, un qualcosa di intuitivo per renderne più facile l’utilizzo.

Trova il mio telefono

Migliori app per smartwatch Android

Con l’applicazione Trova il mio telefono avremo la grande possibilità di non perderlo più considerando che l’app consente di ritrovare facilmente lo smartphone facendolo squillare, oppure mandandoci una notifica che ci stiamo allontanando troppo da quest’ultimo. Da evidenziare che l’applicazione è completamente gratuita, ma ne esiste anche una a pagamento a 2.10 euro che mette a disposizione qualche funzione in più.

Guitar Tuner Wear

Migliori app per smartwatch Android

Applicazione prevalentemente adatta a coloro che amano la musica, in particolare suonare la chitarra. Grazie a Guitar Tuner Wear è fattibile accordare le chitarre sia acustiche che classiche, esattamente il medesimo lavoro che svolge un accordatore normale: selezioniamo la corda che bisogna accordare e suoniamo fino a quanto non saremo riusciti ad accordarla.

Runtastic

Migliori app per smartwatch Android

Il funzionamento è praticamente lo stesso di quello che offre la versione per smartphone, per smartwatch tuttavia potremo avere a disposizione tutti i dettagli in live al nostro polso per monitorare meglio l’attività fisica.

Ecco quelle che secondo noi sono le quattro migliori app per smartwatch Android.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2lUAGL4

15 febbraio 2017

Come utilizzare WhatsApp senza numero di telefono

Come utilizzare WhatsApp senza numero di telefono

Come utilizzare WhatsApp senza numero di telefono

Da tempo vi è stato detto che è possibile utilizzare la popolare applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp senza numero di telefono ma non avete mai capito come fare? Non mettetevi alcun problema, noi di Scarichiamo oggi ve lo spiegheremo passo per passo.

Come utilizzare WhatsApp senza numero di telefono seguendo dei passaggi piuttosto banali, ecco quali sono

E’ fattibile utilizzare Whatsapp senza dover necessariamente fornire il proprio numero di telefono. Questo è un trucco, forse uno dei migliori, che si possono mettere in atto su Whatsapp. Tra poco in pratica imparerete anche voi ad utilizzare Whatsapp senza il vostro numero.

Qui sotto tra poco leggerete dei semplici passaggi da seguire con la massima attenzione tramite i quali sarà possibile abilitare il vostro account Whatsapp senza dover obbligatoriamente fare affidamento al proprio numero, cioè tramite un numero Whatsapp falso.

Ecco come si fa:

  • Se già possedete Whatsapp, rimuovetelo dal vostro smartphone e di conseguenza scaricatelo e installatelo di nuovo;
  • A questo punto, disabilitate l’app e abilitate la modalità di volo;
  • Proseguendo aprite e aggiungete il vostro numero Whatsapp ad esso. L’applicazione non è idonea nel riconoscere il vostro numero e di inviare un messaggio al server, in quanto è stata precedentemente abilitata la modalità di volo;
  • Otterrete cosi i messaggi prompt da Whatsapp per verificare il vostro numero usando un qualunque metodo alternativo;
  • Selezionate la dicitura “Verifica attraverso messaggi SMS” e digitate il vostro indirizzo e-mail;
  • Fate un tap sul tasto Invia e subito fate un tap sul tasto annulla. Questo allontanerà rapidamente il processo di manutenzione;
  • A questo punto, installate l’app Spoof Messages sul vostro telefono;
  • Virate l’attenzione alla posta in uscita e copiate i dati nell’App Spoof Messages e dunque inviateli alla verifica spoofing;
  • Usate i dettagli indicati di seguito: A: +447900347295; Da: Provenienti da: +[prefisso internazionale] [numero di cellulare]; Messaggio: il vostro id di posta elettronica;
  • Infine, il numero spoofing riceverà un messaggio. Dopo questo, sarete perfettamente in grado di indicare un numero per unirsi all’applicazione Whatsapp per comunicare con i vostri parenti o amici.


via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2kRWOrR

Come ottimizzare il consumo della batteria su smartphone

Come ottimizzare il consumo della batteria su smartphone

Come ottimizzare il consumo della batteria su smartphone

Il tutorial odierno senza dubbio interesserà a molti di voi. Come anticipato dal titolo, andremo a proporvi come ottimizzare il consumo della batteria su smartphone seguendo dei piccoli ma al tempo stesso efficaci accorgimenti.

Vediamo un po’ come ottimizzare il consumo della batteria su smartphone

Entrando nello specifico, come sicuramente molti di voi già sanno, ad oggi uno dei problemi principali dei terminali caratterizzati dal robottino verde di Google risiede proprio nella scarsa durata della batteria. Ormai quasi tutti gli smartphone presenti sul mercato mettono a disposizione un’autonomia bassissima di circa 24 ore, anche con un utilizzato intenso del terminale. Tutte le case produttrici presenti in circolazione passano mesi e mesi per cercare di sviluppare nel miglior modo possibile nuovi sistemi che riescano ad ottimizzare alla perfezione il consumo della batteria.

Mountain View ha deciso di implementare con Marshmallow l’interessantissima e parecchio utilizzata tecnologia Doze, mentre la casa produttrice Sony, Samsung e HTC hanno invece optato per una semplice modalità per il risparmio della batteria che, tuttavia, da sempre degli ottimi risultati.

Tra i vari componenti che mette a disposizione un normale smartphone, quello che consuma maggiormente la batteria è senza dubbio il pannello touchscreen: per poter dunque ottimizzare i consumi è fattibile procedere alla diminuzione della luminosità del display con conseguente disattivazione dell’opzione seguente: luminosità adattiva dalle impostazioni dello schermo.

Logicamente, è importante che lo sappiate, non è solo lo schermo di uno smartphone ad influire sull’autonomia di un telefono. Il più delle volte la batteria tende a scaricarsi per le moltissime notifiche che vengono inviate dalle applicazioni presenti e, sopratutto, qualche app senza che voi lo sappiate lavora in background prendendo parecchie risorse al vostro smartphone.

La guida è conclusa. Se conoscete qualche altro metodo che permetta di ottimizzare il consumo della batteria su smartphone fatecelo sapere e lo aggiungeremo all’articolo.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2lJEMJV

14 febbraio 2017

Watchapp porta la tv sul tuo smartphone, ecco come funziona

Film, serie tv, calcio, ma anche gli anime, ovvero i cartoni animati giapponesi, per tutti gli amanti del genere, oltre a canali non solo nazionali ma anche internazionali. Tutto questo e ancora di più permette di vedere l’applicazione per Android Watchapp, facile da installare e da utilizzare, per vedere la tv gratuitamente e con un’ampia scelta di canali ma anche di radio.

Watchapp è un’applicazione per lo streaming su Android, in passato presente su Google play Store da dove poi è stata rimossa, mentre ora si può trovare e installare dalla pagina sul social network Facebook, dove tra l’altro ci si può rivolgere per qualsiasi problema trovando sempre assistenza.

Come si scarica Watchapp?

Scaricare Watchapp è facile e gratis, basta scaricare e installare in pochi secondi,  per funzionare però servono altre due applicazioni, anche queste di peso leggero e gratis, ovvero XMTV Player per i canali tv e lo sport e AndStream Streaming Download per le serie tv e i film. Entrambi si trovano gratuitamente sul web, basta inserire il nome dell’app sul motore di ricerca e scaricarla dal sito.

Fatto questo avrete tutto ciò che vi occorre per far funzionare Watchapp e vedere gratuitamente la tv.  Per primo dovrete aprire l’app XMTV Player ed accettare le condizioni d’uso, quindi potrete passare a Watchapp. Vi si aprirà una schermata con i canali fra cui scegliere, tra cui molti di Mediaset Premium e Sky. Dalla schermata si potrà accedere a tutti i canali, compresi quelli con il.web cioè canali satellitari, la radio (cliccando sull’icona appaiono le varie frequenze) serie tv e anime. Questi ultimi dovrete aprirli con il browser che avete installato per la navigazione, arriverete su un sito di streaming dove selezionare i contenuti, poi da incollare sull’app  AndStream Streaming, quindi basterà cliccare streaming o download se desiderate scaricare.

 

Sulla schermata di Watchapp trovate anche la guida tv per serie tv, film, sport e, per quest’ultimo, anche i risultati sportivi.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2lMIShn