27 maggio 2017

Come trovare torrent, la guida definitiva

Come trovare torrentLeggendo con la massima attenzione la guida odierna si possono raccogliere informazioni importantissime e sopratutto corrette su come trovare torrent che ci sono online – in particolare quelli in lingua italiana -. Come trovare torrent, la guida definitiva che vi consigliamo di leggere alla lettera Il processo di cui vi stiamo parlando si può svolgere in tutta tranquillità affidandosi ad un software molto facile e intuitivo. Usufruendo del programma che vi stiamo parlando con poche e rapide mosse si possono trovare tutti quanti i file torrent di cui si necessita, evitando cosi di perdere tantissimo tempo sul web alla ricerca

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2r65zQC

25 maggio 2017

Quali requisiti vedere prima di compare un Hard Disk

Gli Hard Disk sono ormai una componente chiave nei Pc moderni, per salvare e conservare tutti i file importanti o effettuare un backup, preservando la memoria interna. Non avendo a disposizione uno spazio infinito, risulta quindi normale dover acquistare un nuovo disco rigido nell’arco di qualche anno, ma tra l’ampia scelta che il mercato offre, quali sono i requisiti da vedere prima di comprarlo? Vediamo in dettaglio i principali. HDD o SSD Il primo requisito fondamentale sta nella scelta del tipo di disco rigido: meglio l’HDD tradizionale o il più recente SSD? Per coloro i quali non abbiano particolare dimestichezza

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2rXMiQr

Aumentare memoria Android, ecco un ottimo servizio per farlo

Aumentare memoria AndroidNella guida odierna, come anticipato dal titolo stesso, vedremo un ottimo servizio che vi permetterà di aumentare memoria Android in semplici e rapidi passaggi. Logicamente, come riportiamo in ogni tutorial, per qualunque problema siamo qui per aiutarvi…. Aumentare memoria Android, ecco un ottimo servizio per farlo in maniera facile e veloce! Una delle primissime cose che si guarda quando si procede all’acquisto di un nuovo smartphone caratterizzato dal robottino verde di Google è senza dubbio lo storage presente. Diverse persone scelgono per un motivo o l’altro di acquistare prodotti con tantissima archiviazione, altri invece di risparmiare qualcosa e affidarsi ai

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qelfnM

24 maggio 2017

I migliori DNS sicuri e veloci, quali scegliere?

Per migliorare la navigazione e la sicurezza in Rete, la soluzione ideale viene offerta dai server DNS – Domain Name System – di terze parti, i quali a differenza di quelli forniti automaticamente dal proprio Provider, sono meno sovraccaricati (soprattutto durante le ore di punta) consentendo quindi una connessione più veloce ai siti Internet. Di server DNS sicuri e veloci ne esistono ormai un numero indefinito, noi abbiamo selezionato i migliori 4. Google DNS Il primo della lista non poteva che essere il server DNS di Google, di cui il vantaggio più significativo è rappresentato dalla sua velocità di connessione,

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qiXLJt

Miglior sito per voli low-cost, ecco il migliore in assoluto

Miglior sito per voli low-costNella guida odierna andremo a proporvi, come ampiamente è facilmente intuibile dal titolo, quello che secondo una nostra opinione personale è considerato il miglior sito per voli low-cost. Miglior sito per voli low-cost, ecco il migliore in assoluto secondo noi! Analizziamolo insieme Ci sono una miriade di persone che ai tempi in cui ci troviamo passato giornate intere a vantarsi di ogni minima offerta che trovano riguardante i voli aerei con i prezzi più stracciati mai trovati in circolazione e altre invece si lamentano con una certa continuità di quanto costa farsi un viaggio rilassante. Per tutte e due, tra

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qUdQsZ

23 maggio 2017

Internet satellitare: le migliori offerte per connettersi senza ADSL

Tra le diverse tecnologie emergenti in materia di connessione internet, ha di recente fatto capolino anche in Italia la cosiddetta rete internet satellitare che è in grado di garantire il segnale trasferendo bit di informazioni dal server al dispositivo d’uso anche in assenza di una connessione via cavo. L’ADSL satellitare rappresenta quindi una valida alternativa ai metodi di connessione tradizionali ed è una tecnologia di trasmissione in costante evoluzione. In particolare in questo articolo, oltre ad illustrarti come funziona e quali sono i vantaggi di questa tipologia di connessione, ti faremo il punto sulle offerte internet via satellite più convenienti

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qh5BTP

Pc portatile: quanto tempo lasciarlo attaccato alla corrente

Il Pc portatile offre, rispetto al Pc Desktop, una serie di vantaggi e di comodità che negli anni lo hanno reso sempre più popolare ed utilizzato, soprattutto in ambito lavorativo e scolastico. Esiste però una preoccupazione che accomuna tutti gli utenti: la durata della batteria. Per migliorare o mantenere in buona salute il più a lungo possibile lo stato della batteria, è meglio lasciare il laptop collegato alla corrente con la batteria inserita? Oppure collegarlo dopo che la batteria si sia scaricata completamente? Per rispondere a queste domande bisogna conoscere e valutare alcuni fattori. Tipi di batterie Esistono due principali

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2rLomAG

20 maggio 2017

Ripristinare i file eliminati per sbaglio, la guida definitiva

Ripristinare i file eliminati per sbaglioMolto spesso, per un motivo o l’altro, il recupero di file eliminati per sbagliato o corrotti può diventare un qualcosa di vitale importanza sopratutto se non siete amanti delle copie di backup dei dati. Esistono comunque tantissimi programmi appositi che vi giungono in aiuto. Ripristinare i file eliminati per sbaglio, la guida definitiva da leggere a tutti i costi….Ecco ogni singolo passaggio da seguire alle lettera per non sbagliare Nello specifico, parliamo di software che applicano algoritmi diversi ma efficacissimi in modo da cercare in tutti i modi possibili e immaginabili di procedere al recupero di ogni tipo di file

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2q36q3m

19 maggio 2017

Come non farsi vedere online su Messenger, tecnica ninja per rimanere invisibili

invisible su facebook messengerMessenger, la chat di Facebook è secondo recenti studi di settore lo strumento più utilizzato per comunicare e condividere con le proprie cerchie di amicizie. Il fenomeno è legato alla crescita e conferma sempre maggiore della piattaforma Facebook che grazie all’acquisizione di WhatsApp i è posizionato come leader nella comunicazione rapida da fisso e mobile; acquisizione che ha garantito migliori e standard comuni alle due applicazioni: WhatsApp e Messenger. L’utilizzo di queste piattaforme offre all’utente la possibilità di comunicazione rapida, gratuita e completa con un ottimo riscontro di ricezione grazie alla tecnica della doppia spunta e della possibilità di monitorare

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qFGrzT

18 maggio 2017

Come utilizzare lo smartphone Android come altoparlante

Come utilizzare lo smartphone Android come altoparlanteNel tutorial odierno, come anticipato dal titolo, vi spiegheremo nel miglior modo possibile come utilizzare lo smartphone Android come altoparlante seguendo dei facili e veloci passaggi, un percorso che può benissimo essere messo in atto anche dai meno esperti di tecnologia.   Come utilizzare lo smartphone Android come altoparlante seguendo dei facili e rapidi passaggi, analizziamo insieme ogni singolo passaggio! Vedremo quindi come poter usufruire del telefono con sistema operativo Android come altoparlante procedendo al download di un’apposita app, secondo noi una delle migliori nel proprio campo. Stiamo parlando di Soundwire che potete in tutta tranquillità scaricare da questo link.

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qwb50R

16 maggio 2017

Scoprire chi vuole sbloccare telefono, ecco come fare

Scoprire chi vuole sbloccare telefonoChissà quante volte per un motivo o l’altro vi sarà capitato di lasciare il vostro smartphone da qualche parte a casa vostro  e di conseguenza visibile a tutti. In particolare quando noi non siamo presenti e non possiamo assolutamente sapere chi lo abbia toccato, ma sicuramente facendo affidamento alle opzioni di blocco che ci sono ora su sistema operativo Android è complicato poter fare accesso al telefono in maniera facile. Scoprire chi vuole sbloccare telefono, ecco come fare in semplici e rapidi passaggi Ma se i curiosi in questo caso fossimo noi stesso? Se avessimo l’intenzione di sapere chi ha

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pF0tgF

Vedere la TV gratis tramite IPTV, le liste m3u

Vuoi vedere i canali TV su IPTV utilizzando liste m3u su smarphone, tablet, pc o tv box? Nel 2017 la tecnologia è sempre più evoluta e la possibilità di gestire informazioni rapidamente è alla portata di tutti senza spendere nulla. Oggi, vedere la TV tramite IPTV è la normalità ed in molti sul territorio italiano e all’estero possono permettersi il lusso gratis di poter seguire i propri programmi preferiti via Internet. Sono differenti le tecnologie che negli ultimi anni hanno permesso l’accesso a playlist di canali via internet, molto in voga alcune applicazioni oggi non più valide perché a pagamento o

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2raccUw

13 maggio 2017

Digitale e minori l’importanza della Media Education

media_educationOrmai sempre più persone fanno un utilizzo cospicuo di Internet e in molti non riescono più a farne a meno. Per tutti coloro che fanno parte della cerchia dei cosiddetti nativi digitali, fare a meno di dispositivi quali PC, notebook, smartphone o tablet è diventato impossibile. Nonostante i numerosi lati positivi, bisogna però stare attenti a non esagerare. Ci vogliono percorsi di formazione ai media per conoscerli meglio ed utilizzarli nel modo giusto. Sia per mettere in guardia dalle possibili dipendenze (da social network, da internet, da un utilizzo smodato di smartphone, pc o tablet) sia da pericoli derivanti da

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qfSELs

Condividere i propri accessi senza dare la password

Condividere i propri accessi senza dare la passwordAvete da sempre sognato condividere i propri accessi senza dare la password ma non avete mai capito come fare? Nessun problema, oggi siete proprio capitati nel sito giusto che una volta per tutte vi spiegherà nel dettaglio come fare il tutto. Logicamente, qualora dovessero insorgere problemi di ogni genere, non esitate a farcelo sapere in modo da potervi dare una mano. Condividere i propri accessi senza dare la password, vediamo in tutta semplicità i passaggi che bisogna mettere in atto Può capire spesso e volentieri, in particolare per assistenza, di dove dare i propri accessi a qualche sito online oppure

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pIhRgq

10 maggio 2017

Come scegliere il miglior orologio gps per il running partendo da voi

C:\Users\giann\Desktop\miglior orologio GPS Running.pngIl miglior orologio Gps per il running! Non sapete, ragazze che orologio ho comprato oggi; è il top del top. Quest’anno avrò sotto controllo i miei numeri nel running da vero professionista… Questo ed altro siamo pronti ad ascoltare sotto l’ombrellone in questo 2017, dove le super sportive ed i super sportivi parleranno per ora ed ore degli “accessorini” hi-tech acquistati per monitorare i loro miglioramenti nella corsa di ogni giorni. Ma cosa sono questi orologi Gps e perché dovremmo comprare un orologio nuovo per andare a correre? Abbiamo effettuato una ricerca, sul mondo del running (si, la corsa) ed

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pyNR6W

9 maggio 2017

Clash Royale top trucchi: come ottenere leggendarie Clash Royale

C:\Users\giann\Desktop\Clash Royale top trucchi come ottenere leggendarie Clash Royale.Clash Royale in video gioco sviluppato da Supercell è l’intrattenimento più amato in questo periodo in rete. E’ un videogame record su Android e iOS e, se si utilizza un ottimo emulatore Android come Memu, potrebbe essere giocato anche da pc.  In molti sono alla ricerca dei trucchi per poter stravincere nella competizione tra gli amici e passano ore e ore a selezionare ogni idea e strategia per ottenere le carte vincenti. Noi abbiamo selezionato i migliori trucchi per vincere in maniera geniale al gioco Clash Royale, ci siete? Pronti, via!       Trovare il Minatore in Clash Royale       Trovare la Scintilla

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2phxSOe

I migliori pc per il gaming: i consigli di base

notebook gamingSiete alla ricerca del migliore notebook / laptop per i videogiochi? Le configurazioni per il gaming utilizzano componenti costosi e di qualità, e spesso i prezzi tendono a levitare esponenzialmente fino a diventare insostenibili. Dobbiamo solo giocare, non possiamo sicuramente spendere un capitale, anche se dobbiamo già sapere che i prezzi dei notebook per il gaming sono decisamente più alti rispetto ai pc desktop. Vediamo allora cosa scegliere per ottenere un pc portatile gaming con il miglior rapporto qualità prezzo. Alla ricerca del miglior notebook gaming 2017-2018, alcuni consigli e suggerimenti Innanzi tutto, verifichiamo al meglio, a priori, il nostro budget, così da iniziare ad orientarsi

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2phV1QI

Alcuni messaggi pubblicitari sul gioco vanno “rivisti”

I messaggi pubblicitari, ancora incessanti nonostante sia presente una regolamentazione sufficientemente rigida, sono un grosso problema, e come tale dovrebbe essere affrontato con fermezza, poiché con essi si mette persino in palio l’aggiudicarsi di un iPhone, strumento assolutamente appetibile dalla nuova generazione, e per il quale si potrebbero fare “carte false” per arrivare in suo possesso. Poi che all’ambìto premio si possa arrivare “grattando” tre biglietti vinti (e quindi gratuiti)… ancora peggio. In pratica si spinge a giocare il soggetto raggiunto persino alla mail personale, con questo accattivante “invito” o “comunicazione”. Si tratta veramente di una campagna pubblicitaria, non dedicata

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qXNK5P

Anche Napoli “attacca” La Legge Regionale, gli operatori verranno ascoltati

Non si può sperare che la Regione Liguria faccia da “spartiacque” per la coscienza di altre Regioni consorelle, ma che movimenti il “settore regionale” questo si può pensare. Non si sa neppure se l’Assessore del Lavoro del Comune di Napoli abbia preso in considerazione le richieste dei lavoratori delle sale da gioco e del miglior casino a seguito della presa di posizione del Governatore della Liguria: quello che conta è che queste richieste abbiano avuto voce e stiano per essere considerate prima che la situazione occupazionale nella zona di quella meravigliosa città, ed in tutta la Campania, degeneri e si

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2prGUU0

Il casinò di Campione d’Italia punta su Chiambretti & c. Per una serata sfavillante

In un altro articolo si è evidenziato quanto il comparto dei casino con bonus stia facendo per “restare a galla”, snaturando a volte un poco il loro DNA e cercando, invece, di avvicinarsi ad un pubblico più variegato, più giovane, forse anche più esigente nelle proprie richieste, ma “goloso” oltre che di gioco da casinò anche di gossip, di musica, di moda. Questa idea è stata premiata dal pubblico che in circa cinquecento persone ha partecipato a questo “incontro” con il “Pierino nazionale” (Piero Chiambretti), Cristiano Malgioglio e lo stilista Lorenzo Riva. Quindi, su il sipario al Casinò di Campione

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2prnZc0

Gli operatori del gioco respirano dopo l’incontro con il governatore della Liguria

“Il dado è tratto”: l’incontro con gli operatori del gioco, compresi i gestori dei casino italiani online, della Regione Liguria (con annessi la Fondazione Antiusura, Libera, San Marcellino, Caritas, Ceis, Auxilium, San Benedetto, Auser e dal mondo economico Confesercenti, Confindustria, Federazione Tabaccai ed altri) ed il Governatore della Liguria si è concretizzato, superando tutte le perplessità che l’iniziativa di questa Regione ha destato. Ed è stata una riunione piena di “voglia veramente di fare” e di mettere sul piatto le esigenze di tutti, ma sopratutto di cercare una mediazione tra le esigenze di ciascuno per il bene comune. In fondo

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pgbMvK

Cosa sono gli SMS Gateway e le API SMS?

invio_ricezione_sms_tramite_apiSMS Gateway come strumento di comunicazione Il mondo del marketing è in continua evoluzione, tenendosi al passo con la tecnologia e con i suoi numerosi nuovi strumenti, per poter potenziare i contenuti e i canali di comunicazione di un determinato business. Negli ultimi tempi si sente spesso parlare di SMS Gateway, di API SMS e di come gli sms abbiano ritrovato, in fatto di comunicazioni commerciali, una nuova linfa vitale. Cerchiamo di scoprire qualcosa in più su questi fenomeni e di capire come mai, oggi, questi risultano essere tra gli strumenti utilizzati per la comunicazione diretta tra azienda (od ente)

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pZTXQH

Come bloccare i messaggi a pagamento

Come bloccare i messaggi a pagamentoFinalmente una volta per tutte oggi scopriremo come bloccare i messaggi a pagamento, un qualcosa di cui molti utenti ad oggi si lamentano quotidianamente e che a lungo andare può diventare parecchio fastidioso. Attenzione quindi agli addebiti a sorpresa sul vostro smartphone o tablet. Come bloccare i messaggi a pagamento grazie a dei piccoli accorgimenti, ecco come fare “Il problema dei servizi a sovrapprezzo via sms o mms, cosiddetti ‘a valore aggiunto’, è molto sentito da qualsiasi utente che ogni giorno utilizza il proprio telefono. Rammentiamo, a chi non fosse a conoscenza, che è fattibile richiedete l’abilitazione del ‘Barring sms’ per riuscire

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pZi6a2

8 maggio 2017

Le migliori app per creare loghi

Tra le infinite possibilità che gli smartphone di oggi offrono, vi è anche quella di creare loghi di qualità professionale da soli e in modo piuttosto semplice. Dopo aver letto tante guide alle migliori app Android, gratis o a pagamento, spesso anche molto complete come quella del sito Tuttoapp-android che ti ho linkato, non ho comunque trovato le migliori app per creare loghi su smartphone. Siti specialistici dedicati alle app senza l’app giusta per creare loghi? Un po’ infastidito, dopo aver sfogliato decine di guide, magari anche lunghe, senza aver trovato l’app desiderata, ho deciso di testare e selezionare personalmente software per

via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/1T4fBIo

6 maggio 2017

Come Spiare Telegram, la guida

Telegram, sai di cosa parlo? Telegram è uno dei maggiori competitor di Whatsapp e Messenger. Uno sviluppatore Svedese, ha svelato i punti deboli di questa fantastica applicazione. Ha svelato al tal punto la possibilità di intercettare le conversazioni che attualmente chiunque può seguendo le indicazioni scoprire il traffico dati fra due persone, sia che queste siano la tua amata e il suo amante, che tuo figlio con gli amichetti.

telegram spy

Come Spiare Telegram?

La casa sviluppatrice continua con la sua campagna di tutela della privacy, ma lo sviluppatore che per prima ha trovato il bug di sistema annuncia che basta essere a conoscenza del numero di telefono delle due persone che conversano per confermare che i due stiano comunicando, semplicemente perché l’app invia su richiesta una notifica nel momento in cui un utente effettua l’accesso.

Quindi la debolezza del sistema è proprio uno dei punti forza secondo Ola Flisback; l’app di Telegram per Android permette di inviare una notifica a tutti i contatti quando apriamo e chiudiamo l’app, in maniera tale che sappiano se siamo online o no, è quindi la sovrapposizione di queste informazioni che ci permette di scoprire chi e con sta comunicando.

La risposta di Telegram alla ricerca portata avanti dalla svedese è semplice quanto logica: modificare le impostazioni sulla privacy del proprio account se non si vuole essere stalkerati; in questa maniera i vostri contatti non possano vedervi ne online ne offline (soluzione applicata anche dalla piattaforma concorrente Whatsapp), rimane il fatto che è una soluzione a cui le persone non penseranno se non in caso di necessità.

Quindi per riassumere, per non essere spiati seguire questo semplice rimedio: è sufficiente impostare la propria privacy in modo che nessuno (o solamente i propri contatti) possano visualizzare il vostro ultimo accesso.

Aprite Telegram e andate su impostazioni->sicurezza e privacy->ultimo accesso.

In questo modo ogni eventuale tentativo di spionaggio non potrebbe verificarsi in quanto Telegram non lascerebbe a disposizione i dati che riguardano i momenti in cui siete online, perciò l’hacker non ne avrebbe accesso e non potrebbe utilizzarli.

Dopo aver scoperto la possibilità di spiare Telegram e di evitare di essere spiati in Telegram, vogliamo affrontare con voi un argomento molto importante che ci tocca ogni giorno: la privacy.

Mantenere la propria privacy è l’obiettivo di molti, ma forse non di tutti. In un mondo cosi connesso, social e condiviso, la sfera del personale e del pubblico spesso si fondono, lasciando una scia di informazioni strada facendo. Questo però se non gestito e tutelato porta una decrescita interiore legata alla mancanza di protezione del proprio spazio agli occhi del pubblico.

E’ molto importante mantenere privato il proprio spazio, ed evitare di essere spiati su Telegram, ma lo stesso vale per altre piattaforme famose di messaggistica.

Altri metodi per Spiare Telegram conoscere e leggere le chat e i media inviati e ricevuti

Esistono molteplici metodi non ancora citati in questo articolo: software a pagamento, come mSpy.com, che però ha un costo non indifferente, dalle 50 euro per un mese a oltre 100 euro annuali. iKeyMonitor, dai costi molto simili, individua le sequenze di tasti digitati, la registrazione vocale, può catturare gli screenshot. Funzionano molto bene anche i software Android e iPhone di iFlexSpy.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pQUAMx

La migliore app Youtube? Indubbiamente Youtube GO

-YouTube Go - App Android su Google Play

Seza girarci troppo attorno, vi diciammo subito che Youtube Go è la migliore app per Youtube, tanto da ottenere importanti riconoscimenti ancor prima dell’uscita ufficiale ed essere considerata una delle migliori applicazioni in assoluto per smartphone. E’ una produzione ufficiale Google.

Come funziona Youtube GO

Youtube go come funziona

Il principio è sicuramente quello di poter favorire tutti i Paesi che non hanno provider e connessioni sufficientemente performanti, tra cui spesso, purtroppo, potremmo includere l’Italia, anche per il fatto che i piani tariffari risultano essere troppo onerosi per l’utente.

-YouTube Go - App Android su Google Play

Youtube Go riesce a trovare i video di proprio gradimento, proporre il formato di visualizzazione di proprio gradimento, consentendo un monitoraggio in tempo reale ed un risparmio in termini di traffico dati. Non ultimo, consente di scaricare i video da Youtube e condividerli direttamente anche via bluetooth. Rapido, semplice, veloce. Ma soprattutto ufficiale e targato Google.

Non è un’app sicuramente adatta a chi è connesso via Wifi ad una connessione flat o a chi, per quel video, cerca il massimo in termini di qualità. E’ invece particolarmente indicata per il risparmio dei dati e per le connessioni non veloci. Il download dei video, ufficialmente, è concesso solo in India, ecco perchè l’app non è stata ancora ufficialmente resa disponibile in tutti i Paesi. Il download dei video è inoltre consentito solo se il proprietario del video lo ha autorizzato nelle impostazioni, mentre con Tubemate o altri tool analoghi è sempre possibile, anche se non autorizzato.

Tuttavia, speciè in mobilità, è sepre preferibile da usare al posto dell’app ufficiale Youtube per le ottime possibilità di risparmio e controllo del traffico dati.

Il Download di Youtube GO

La versione Android i Youtube GO potrebbe non essere ancora disponibile o compatibile per il vostro dispositivo. Se non riuscite a scaricarla utilizzando Google Play dal link in basso, potete comunque utilizzare il sottonotato link:

Download Youtube Go APK beta

YouTube Go (Unreleased)
Google Inc. Strumenti video Free
Download


via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2p6xwKy

Come recuperare i file erroneamente cancellati

Come recuperare i file erroneamente cancellati

Come recuperare i file erroneamente cancellati

Spesso e volentieri, per svariate motivazioni, il recupero di file cancellati per sbaglio o corrotti può diventare un qualcosa di estremamente difficile da mettere in atto in particolare se non si ha nessuna copia di backup dei dati. Esistono tuttavia numerosi tool pronti ad aiutarvi.

Come recuperare i file erroneamente cancellati seguendo dei semplici e rapidi passaggi, vediamo insieme ogni singolo passaggio

 

Come riportato poco sopra dunque esistono in circolazione tantissimi programmi di data recovery che applicano efficacissimi algoritmi diversi per cercare in tutte le maniere possibili e immaginabili di procedere al recupero di ogni file eliminato e i risultati sono molte volte diversi. Disk Drill – secondo noi uno dei migliori nel proprio campo – nato inizialmente per Mac ora si può scaricare anche su PC Windows, offre una scansione a 360 gradi che prende il nome di Deep Scan che va ad analizzare profondamente ogni bit della partizione.

Il vastissimo supporto di file system, ovvero: FAT, exFAT, NTFS del mondo Windows e HFS+ Mac drive, Linux Ext2, Ext3 E Ext4, lo rende un tool efficacissimo idoneo a recuperare alla velocità della luce qualsiasi dato sia da dischi esterni che interni, sia da chiavette USB, iPod e altri prodotti simili.

Il software di cui vi stiamo parlando è molto facile da utilizzare e risulta essere disponibile in una versione completamente gratuita – che consente comunque il recupero di file sino a 100 MB di dati e non oltre – e di una a pagamento senza nessun limite di recupero.

Chi è intenzionato a scaricare la versione gratuita lo può fare dal seguente indirizzo.

In conclusione, prima di salutarci, vi lasciamo ad un bellissimo video che illustra passo per passo il corretto funzionamento di Disk Drill, buona visione:

Per qualunque problema non mettetevi problemi e scriveteci tranquillamente.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qLmSpD

2 maggio 2017

Come bloccare gli sms a pagamento

Come bloccare gli sms a pagamento

Come bloccare gli sms a pagamento

Studi di vedervi recapitare continuamente sms a pagamento e non sapete come arginare il problema? Nessuna preoccupazioni cari lettori di Scarichiamo, nel tutorial odierno vi spiegheremo noi in semplici e veloci passaggi come bloccare gli sms a pagamento che si ricevono a grandi quantità ogni giorno, settimana o mese.

Come bloccare gli sms a pagamento in tutta semplicità, ecco come fare….Vediamo insieme passaggio dopo passaggio

Attenzione dunque ai continui addebiti sul vostro smartphone. Tale problema dei servizi a pagamento via messaggio, è molto ma molto sentito da tutti gli utenti che quotidianamente si affidando al proprio amato telefono. Rammentiamo, tuttavia, sopratutto per chi non lo sapesse, che è fattibile domandare l’abilitazione del Barring sms per riuscire ad arginare tale fenomeno che a lungo andare risultare essere più che fastidioso. E’ quanto ha voluto ricordare recentemente la polizia sul proprio ufficiale profilo Facebook ‘Commissariato di PS Online’.

“Parliamo di un servizio che blocca gli sms come i servizi di sms premium, ovvero i messaggi a pagamento in decade 4X (come 43, 44, 46, 47, 48 e 49). Per esempio – ecco quanto si legge – si bloccano servizi quali oroscopo, chat, ricette e altri servizi. La procedura va richiesta al proprio operatore telefonico in quanto cambia a seconda dello stesso”.

C’è un ma, rammentano le forze dell’ordine: con questa procedura tutti gli sms a scopro promozionale che prelevano soldi potrebbero essere bloccati una volta per tutte, infatti, “anche sms di servizio attivati volontariamente, come quelli inviati, per motivi di sicurezza, dal proprio istituto di credito per notificare l’utilizzo della carta di credito o altri Alert”.

La guida è giunta alla sua conclusione. Come avrete ben capito, attivando Barring sms i messaggi a pagamento verranno completamente bloccati. Provare per credere. Alla prossima cari lettori. Continua a seguirci.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2p3yHX2

30 aprile 2017

Conoscere nuove persone velocemente. Le migliori App incontri a portata di Click

App per conoscere ragazze e farsi nuovi amici

Scopri le migliori 14 app gratuite per conoscere nuovi amici nel 2017-2018…

Ci siamo: sono le 21.00, l’aperitivo è terminato; gli amici del calcetto tutti a casa; le amiche della palestra non rispondo, ed ora?

Ed ora: cerchiamo nuove persone con cui parlare. Il 2017 per le app di incontri è l’anno dell’evoluzione, moltissime piattaforme sono sul mercato testate e funzionanti. Moltissime sono le persone pronte a scambiare foto, discussioni, sorrisi ammiccanti e video hot e soft tramite le migliori app per incontri del 2017. Tutto questo, è sempre e solo a portata di pochi click sul proprio smartphone e senza spendere neanche un Euro.

App per conoscere ragazze e farsi nuovi amici

Nel vastissimo mondo delle applicazioni per incontri ne abbiamo selezionato alcune per funzionalità, genere, qualità della community e soprattutto per i pochi bug di sistema (non vorrai mica ritrovarti con il cell. fermo mentre aspetti una foto vero?)

Tinder

L’app del fuoco: Tinder ha rivoluzionato alla sua uscita il modo di conoscere persone. Geo-localizzate, reali ed interessate ad un’incontri dal vivo, da qualche tempo abbiamo la possibilità di creare gruppi di incontro.

Lovoo

Il nuovo Badoo, funzioni ottime di ricerca geo-localizzata, gioco degli abbinamenti, possibilità di chattare.

Badoo

Un classico, un sistema multi piattaforma di alta qualità da sempre utilizzato per incontrare nuovi amici.

OkCupid

Una Chat più profonda delle altre a livello di presentazione. Crei il tuo account, ti racconti e poi inizia il gioco.

BeLinked

La più rapida, ti piace scorri a destra, non ti piace: scorri a sinistra. Ogni volta che hai una corrispondenza di attenzione inizi un chat.

Zooks

Si dice sià la N°1 in incontri per utenti inscritti ed attivi. Le foto sono certificate, ci sono possibilità di ricerca avanzate su corporatura, interessi, etc.

Meetic

Come racconta il loro slogan; Meetic: incontri per single. Meetic è una community pay con app free e funzioni base free. È molto utilizzata da un utenze over 40.

Blendr,

Simile a Badoo con un pubblico più giovane, funzione localizzatore, chat privata e circa 180Milioni di utenti nel mondo.

Grindr

Il top se cerchi uomini e tu sei uomo. La chat Gay più usata visitata ed amata dal pubblico maschile. Non esitare e trova il tuo lui in zona.

Brenda

Trova la tua lei, un app nuova e diversa nell’uso. Solo donne

Fem

Il mondo lesbo a portata di app, trova la tua donna, scegli dove incontrarla e scambia con le le prime emozioni.

Hot or Not

Solo gente cool, è questo che promette l’app. Esiste una classifica di gradimento e solo i top vengono incrociati.

Plenty of Fish

POF è una chat gratuita in app, puoi mandare messaggi e riceverli gratuitamente ed illimitatamente, puoi raccontarti al massimo grazie agli spazi a disposizione.

Skout

Scegli dove conoscere, scegli cosa conoscere ed inizia a chattare. Uomini e donne facilmente in connessione con l’app



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2qm4dAq

29 aprile 2017

Come scoprire chi non vi segue su Instagram

Come scoprire chi non vi segue su Instagram

Come scoprire chi non vi segue su Instagram

Se avete il fantastico social Instagram, il tutorial odierno fa per voi. Come anticipato dal titolo stesso, andremo a proporvi dei semplici passaggi che vi permetteranno di scoprire chi non vi segue su Instagram. Per questo, se siete realmente interessati alla guida su come scoprire chi non vi segue su Instagram, vi consigliamo vivamente di prendervi 10 minuti di tempo libero e leggere con la massima attenzione ogni singolo passaggio che tra poco riporteremo qui sotto solo per voi. Logicamente, per qualsiasi problema, scriveteci senza paura.

Come scoprire chi non vi segue su Instagram, ecco come fare

 

Per scoprire perfettamente una volta per tutte chi ha smesso di seguirvi su Instagram bisogna tassativamente fare affidamento a strumenti appositi che vi danno una mano in tutto ciò. Uno dei migliori in circolazione è Crowdfireapp che permette in tutta facilità sia da desktop che da mobile di controllare attentamente cosa sta accadendo sul vostro profilo Instagram. Ecco come va utilizzato:

Per prima cosa dovrete procedere al collegamento a  Crowdfireapp e successivamente effettuare l’accesso con Instagram. Proseguendo vedrete una schermata nuova che vi permetterà di girare all’interno di parecchie sezioni, ognuna delle quali vi metterà in risalto categorie diverse di utenti Instagram a voi collegate, le seguenti:

Non Seguaci: Parliamo di quel genere di utenti che noi seguiamo ma che non ci seguono, ovvero quelli che non ricambiano il following
Fan: Questi sono invece quei instagrammers che seguono la nostra attività sul social ma senza ricevere in cambio il following da parte nostra
Non Più Seguaci Recenti: Se non è la prima volta che vi affidate a questo eccellente servizio qui troverete l’elenco di quelli che vi hanno recentemente defollowato
Seguaci Recenti: Sono invece quelli che da pochi si sono aggiunti alla lista delle persone che vi seguono

Tuttavia per eliminare anche voi il Segui a quelli che inspiegabilmente vi hanno eliminato potete fare un semplice tap sull’icona di colore rosso a forma di divieto d’accesso vicino al loro nome.

Il servizio che vi abbiamo proposto nel tutorial di oggi è interamente gratuito, ma a delle piccole ma piccole limitazioni. Non si possono infatti superare i 25 defollow al giorno senza procedere all’abbonamento al servizio.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pv5bfG

Windows e Windows Mobile: ogni giorno uno sfondo nuovo con Tema Dinamico

Microsoft ha rilasciato Tema Dinamico, una nuova applicazione totalmente gratuita, grazie alla quale è possibile personalizzare lo sfondo del desktop, la start screen e la schermata di blocco, con un’immagine diversa ogni giorno, di Bing o da Spotlight oltre ovviamente alle foto/immagini personali.

Tutte le funzionalità di Tema Dinamico

A differenza di Spotlight, Tema Dinamico funziona anche per i dispositivi mobile Windows, è totalmente gratuita e facile da impostare.

Con Tema Dinamico è possibile cambiare rapidamente lo sfondo del Desktop oppure della schermata di blocco, la sincronizzazione online può essere attivata o disattivata a seconda delle proprie necessità.

Ogni giorno visualizza le immagini di Spotlight e di Bing, le quali possono essere salvate ed impostate velocemente, inoltre consente di ricevere una notifica ogni volta che sono disponibili nuove immagini e di scaricarle automaticamente.

Al menu Start può essere aggiunta una Live Tile specifica e personalizzabile con i colori preferiti.

Sfondo animato Windows predefinito

Tema Dinamico è disponibile solo per Windows 10 e Windows Mobile, per chi desidera modificare il proprio desktop ma dispone di una versione Windows precedente alla 10, può utilizzare le impostazioni predefinite.

Per personalizzare lo sfondo con una sequenza di immagini (slideshow) che cambiano durante un intervallo di tempo predefinito, bisogna cliccare con il tasto destro del mouse un punto qualsiasi del desktop e selezionare la voce Personalizza, si aprirà la schermata delle impostazioni nella quale va cliccata la voce Desktop Background. Dal menu a tendina selezionare la dicitura Pictures Library, dopodiché tramite il tasto Browse andranno selezionate le immagini da alternare e impostare l’intervallo di tempo per il cambio, quest’ultimo varia da un minimo di 10 secondi ad un massimo di 1 giorno. Infine per rendere le modifiche attive, bisogna cliccare il tasto Save Changes.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pfsGZP

28 aprile 2017

App e Tool per scaricare musica da SoundCloud e YouTube

Gli amanti della musica, non potranno non aggiungere Peggo alla lista di tool/app da utilizzare per scaricare i brani in formato Mp3 direttamente da SoundCloud e da YouTube, in modo totalmente gratuito e senza perdere la qualità audio, ma non solo. Peggo offre anche la possibilità di scaricare l’intero video, selezionando il relativo formato e qualità e di salvarlo sia su dispositivo mobile che su Pc.

Peggo per Pc come funziona

La versione tool online di Peggo è molto facile ed intuitiva da utilizzare, ideale anche per i meno esperti.

Per scaricare un brano in formato Mp3 da SoundCloud o da YouTube bisogna entrare e cercare la traccia di interesse, dopodiché copiare il link ed incollarlo nella barra di ricerca, oppure è possibile ricercarla direttamente dalla Homepage di Peggo. A questo punto verrà caricato il video, sotto di esso sono presenti varie informazioni come ad esempio il titolo e l’artista, subito dopo è posto un tasto di colore azzurro con la dicitura “Record Mp3”, premendolo si darà il via alla conversione. Al termine verrà avviato il download, oppure premendo il tasto “Registra Video” e “Record Mp4” verrà convertito e scaricato l’intero video.

App Peggo per Android come funziona

L’app di Peggo si può scaricare direttamente dalla Homepage ed è al momento disponibile solo per dispositivi con Sistema Operativo Android.

Per poterla utilizzare è fondamentale abilitare l’installazione di apk di terze parti, ossia che non provengono da Google Play Store, seguendo il percorso:

Impostazioni > Sicurezza > Origini Sconosciute > Ok di conferma

nella sezione Download premere Peggo.apk per procedere con l’installazione.

Ora l’app di Peggo è pronta per essere utilizzata, sarà sufficiente inserire il titolo del brano nella barra di ricerca, oppure incollare il link da SoundCloud o da YouTube.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pojDUW

27 aprile 2017

App smartphone per bloccare chiamate dai call center

Negli ultimi anni, quasi quotidianamente, capita di ricevere chiamate non desiderate dai call center che vogliono proporci nuovi abbonamenti, contratti, cambio gestioni e molto altro ancora. Sfortunatamente bloccare definitivamente questo tipo chiamate sulla linea fissa al momento non è possibile, a meno che non ci si iscriva al Registro Pubblico delle Opposizioni, il servizio messo a disposizione per tutelare i cittadini il cui numero è presente negli elenchi telefonici, ma che non vogliono ricevere telefonate commerciali. Per quanto riguarda le chiamate in entrata sul proprio cellulare, invece, possiamo ricorrere ad alcune App specifiche che impediscono a determinati numeri di disturbarci.

Bloccare telefonate commerciali App Android

La migliore app per bloccare le telefonate dei call center per dispositivi Android è “Dovrei Rispondere?”, gratuita e facile da utilizzare. Disponibile sul Google Play Store, dopo averla installata basterà impostare alcuni filtri i quali impediranno automaticamente di ricevere le chiamate dai numeri che hanno ottenuto un feedback negativo.

L’unica pecca di questa app è che non supporta tutti i modelli di smartphone, in alternativa si può installare un’altra ottima applicazione: TrueCaller che oltre ad identificare e a bloccare i mittenti indesiderati, è in grado di riconoscere gli SMS sconosciuti e ad impedirne la ricezione.

Bloccare telefonate commerciali iOS

Le telefonate pubblicitarie possono essere bloccate sui dispositivi iOS sia tramite il menu Impostazioni oppure tramite app che, come nel caso precedente, al momento quella che offre una maggiore compatibilità è TrueCaller.

Per impedire la ricezione delle chiamate indesiderate tramite il menu Impostazioni, non bisogna fare altro che seguire questo percorso:

Impostazioni > Telefono > Bloccati > Aggiungi

oppure se si è già stati contattati ed il numero è presente tra le chiamate recenti, premendo l’icona con il simbolo “i” e scorrendo la schermata fino in fondo è presente la voce “Blocca Contatto”, basterà cliccare questa dicitura per aggiungere il numero nella blacklist.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2p6LBpD

Scoprire chi ti ha eliminato da Facebook, ecco la migliore soluzione

Scoprire chi ti ha eliminato da Facebook

Da tempo state cercando di capire che vi ha eliminato da Facebook ma non ne avete mai cavato piede? Nessun problema, oggi siete capitati proprio nel sito giusto. Come da titolo, infatti, grazie ad un tutorial bello dettagliato vedremo insieme come scoprire chi ti ha eliminato da Facebook seguendo dei semplici passaggi, più che altro siamo di fronte a dei consigli che dovrete seguire alla lettera. Ovviamente, per qualunque problema si presenti, non esitate a scriverci in modo da potervi aiutare il prima possibile.

Scoprire chi ti ha eliminato da Facebook, ecco la migliore soluzione secondo noi!

Se tanto dobbiamo essere sinceri non è mai cosi tanto bello cercare tra i vari contatti disponibili una persone che non si sentiva da parecchio tempo e sapere che cosi dal nulla quell’amico-a vi ha eliminato dal social blu di Mark Zuckerberg. Il metodo che tra poco vi mostreremo dunque potrà tornarvi utile da un momento all’altro. Da oggi saprete una volta per tutte e scoprirete quando vorrete chi vi ha rimosso da Facebook grazie ad una normale applicazione.

Nonostante in circolazione esistono diverse app di questo genere, secondo noi una delle migliori nel proprio campo è “Who deleted me” e risulta essere un app compatibile sia con sistema operativo Android, iOS che Chrome. Tramite questo facilissimo e intuitivo software – per questo non perdiamo tempo neanche a spiegarvi come funziona – potrete in tutta tranquillità scoprire chi vi ha eliminato dai propri contatti oppure chi ha disabilitato il proprio account Facebook.

Le novità non so di certo finite qui, tra l’altro potete visualizzare l’ultimissima volta che uno dei vostri amici vi ha rimosso e si è connesso al social network. E’ proprio giunto il momento di mettervi in azione! Muovetevi cari lettori di Scarichiamo.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2p6x9xF

20 aprile 2017

Scoprire chi vi ha eliminato su Twitter, ecco la soluzione

Scoprire chi vi ha eliminato su Twitter

Scoprire chi vi ha eliminato su Twitter

Se possedete da tempo un account Twitter e state cercando di capire come scoprire chi vi ha eliminato, oggi siete capitati nel sito giusto. In semplici e veloci passaggi andremo a spiegarvi come scoprire chi vi ha eliminato su Twitter. Logicamente, per qualunque problema riscontriate, siamo qui per aiutarvi….

Scoprire chi vi ha eliminato su Twitter, ecco come scoprirlo grazie a dei piccoli consigli

Quello che proponiamo è un servizio molto ma molto utile per controllare la gestione dei propri follower sul vostro profilo. Parliamo di who unfollowed e consente appunto di dare un attento sguardo a chi nei giorni scorsi, ultime settimane o nei passati vi ha smesso di seguire, ma non solo.

Tutto ciò che bisogna fare è accedere a Twitter ed effettuare l’accesso con i propri dati, niente di cosi complicato. Non dovete fare il download di nessun programma, si aprirà in automatico una dashboard da un’interfaccia semplice e molto facile da capire; sulla destra ci saranno ben quattro pulsanti, ovvero:

  • who unfollowed me – la funzione principale del servizio;
  • Scopri chi ti ha defollwato. Al primo login, il programma prende la lista attuale dei vostri follower, così da metterla a confronto ogni volta per vedere chi manca alla lista;
  • who’s not following me back – la lista delle persone che voi seguite, ma che a loro volta non vi seguono;
  • who i’m not following back – come sopra, ma viceversa: la lista dei follower che non seguite;
  • unfollower history – ovvero l’ultima lista, che visualizza tutte le persone che vi hanno defollowato, in poche parole “la lista dei cattivi”.

In conclusione, prima di lasciarvi andare, vogliamo evidenziare che il servizio da noi proposto nel tutorial di oggi è interamente gratuito. Volendo esiste anche una versione Pro a pagamento, dal costo di soli 5 dollari che logicamente offre qualche funzione in più.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2pFfiyZ

18 aprile 2017

Disattivare mobilepay, ecco come fare

Disattivare mobilepay

Disattivare mobilepay

Parecchio tempo fa siete rimasti stupefatti dalla grande opportunità di poter pagare qualsiasi cosa in maniera facile e ultra rapida, dal vostro smartphone o tablet, direttamente con il credito telefonico? E cosi senza volerlo, avete abilitato il servizio Mobile Pay, la nuova e tanto chiaccherata piattaforma di pagamento, realizzata dai diversi gestori di telefonia presenti sul mercato, che consente di pagare con il credito telefonico della SIM ma ora non siete più interessati per vostri motivi personali e non sapete come disabilitare il tutto? Nessun problema, nel tutorial odierno noi di Scarichiamo.it vi spiegheremo passo per passo come disattivare mobilepay seguendo dei passaggi semplicissimi.

Disattivare mobilepay, ecco come fare seguendo dei banali passaggi

Prima di andare a vedere come Disattivare mobilepay seguendo alle lettera la nostra guida, vi rammentiamo che per qualunque problema si dovesse presentare siamo qui per darvi una mano, tenetelo a mente.

Ecco quindi come Disattivare mobilepay:

  • Il primo passaggio da seguire per disabilitare il servizio in questione è quello di andare nella sezione chiamata SelfCare del sito Mobilepay.it – (http://ift.tt/2puekFN ) -;
  • Ora dovete inserire il vostro numero di telefono nello spazio e scegliere il vostro gestore telefonico dal menu’ a tendina che vi compare;
  • Successivamente cliccate sulla voce invia password;
  • Entro qualche secondo vi vedrete recapitare sul vostro smartphone o tablet un normale messaggio dove vi sarà indicato un codice di accesso da inserire nel box apposito della pagina internet. Facendo cosi accederete alla sezione della vostra pagine personale con lo storico dei vostri acquisti fatti fino a quel preciso momento e sopratutto abbonamenti attivi;
  • A questo punto potrete disabilitare i servizi che volete facendo un semplice tap su Disattiva per concludere la disabilitazione. Altrimenti basterà effettuare una chiamata al Call Center del proprio gestore e il gioco è fatto.

Il tutorial è giunto alla sua conclusione. Speriamo vivamente di avervi dato un grosso aiuto per riuscire a Disattivare mobilepay. Un saluto da tutti noi.



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2puj4eB

15 aprile 2017

Orologio e notifiche a schermo spento su Android

Orologio e notifiche a schermo spento su Android

Orologio e notifiche a schermo spento su Android

Ai tempi d’oggi ormai il telefono è diventato uno strumento di vitale importanza che nella vita di tutti noi non deve assolutamente mancare, anche solo per una semplice azione che è quella di controllare che ora è.

Orologio e notifiche a schermo spento su Android, ecco come avere il tutto

Purtroppo, tuttavia, l’autonomia di questi telefoni non è sempre cosi esaltante come si crede: come fare dunque ad avere sempre con voi info più utili possibili senza andare minimamente a intaccare la durata della batteria? Affidatevi all’eccellente applicazione Glance Plus scaricabile a questo indirizzo dal Play Store e non ve ne pentirete.

Analizzando meglio Glance Plus, quest’ultima infatti risulta essere un’app completamente gratuita che, grazie all’uso di un super sensore di prossimità, vi consentirà in tutta facilità di leggere l’orario, controllare le notifiche e altre info utilissime come il meteo tenendo il telefono appoggiato sulla vostra scrivania, senza dover ogni santissima volta stare li a sbloccarlo.

Glance Plus ha un funzionamento semplicissimo fatto apposta per chi di tecnologia poco si intende: una volta installata questa app, potrete infatti passare la mano davanti al vostro telefono per far apparire sul display le info che più vi interessano, e lasciando completamente nera il resto della schermata. Non è eccezionale, vero? In particolar modo se non possedete alcun display OLED, nel quale i pixel neri rimangono spenti, questo porterà dunque ad un aumento significativo dell’autonomia rispetto all’accensione normale dello smartphone.

Le visualizzazioni delle info si possono personalizzare a proprio piacimento cosi come i contenuti: potrete decidere dove metterli e lo stile dell’orologio, modificarne la luminosità e molto altro ancora.

Glance Plus è una di quelle applicazioni che noi personalmente vi consigliamo di avere sempre a portata di mano con il vostro smartphone. Inoltre, cosa importante da riportare, l’app offre anche l’opzione chiamata Pocket Glance, che vi consentirà di mettere in risalto la schermata di info anche quando estraete lo smartphone dalla tasca.

Cosa ne pensate di questa applicazione? Potrebbe tornarvi utile? Il box dei commenti vi aspetta numerosi. Alla prossima fan accaniti di Scarichiamo.it.

 



via Scarichiamo Download App e Software http://ift.tt/2oAZtIc